La mostra indaga come le donne fotografe si siano confrontate con il mondo del lavoro nell’Italia contemporanea. Oltre 100 immagini in un percorso che prende forma dagli archivi di 12 autrici e due collettivi, insieme ad una scelta ragionata dalla Collezione Donata Pizzi presentata con una proiezione site-specific, e stampe provenienti dall’Archivio UDI (Unione delle Donne Italiane) di Bologna.

Share: