Browsing Articles Written by

Udi Bologna

Mostra fotografica “Formazione professionale, lavoro femminile e industria a Bologna” al Museo del Patrimonio industriale – fino al 17 novembre

Diritti, Eventi, News By 21 Ottobre 2019 No Comments

L’esposizione costituisce il primo appuntamento di un più ampio progetto dedicato al tema “Lavoro, formazione e cultura tecnica femminile”, nato da una partnership tra il Museo e l’Unione Donne in Italia (UDI), sede di Bologna, e che vede, per questa mostra, la collaborazione della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), Ufficio per l’Italia e San Marino.
Al centro del percorso vi è il tema dell’istruzione professionale e del lavoro femminile nei contesti industriali, con un focus sul territorio bolognese.
Bologna, e l’Emilia-Romagna nel suo complesso, conobbero un’impetuosa espansione industriale negli anni del miracolo economico (1958-1963), della quale anche le donne furono protagoniste. All’importante crescita quantitativa dell’occupazione femminile industriale, non corrispose tuttavia una qualificazione del lavoro delle donne.

Share:

Per una sanità più vicina alle donne che subiscono violenza

News By 20 Ottobre 2019 No Comments

Nel corso del 2019 si sono tenuti due interessanti incontri tra UDI, e professioniste del Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza, della Pediatria d’urgenza, del Pronto Soccorso pediatrico e di quello ostetrico-ginecologico del Policlinico  S.Orsola di Bologna, con l’obiettivo di approfondire e focalizzare  l’attenzione sull’importanza del ruolo dei sanitari nell’accoglienza  e nella gestione delle donne vittime di violenza.

Siamo infatti intervenute nei  moduli formativi del 14 marzo e 18 ottobre svolti  al Policlinico S.Orsola.

Share:

Avvio del progetto Genere, lavoro e cultura tecnica tra passato e futuro.

News By 22 Maggio 2019 No Comments

Al via il progetto promosso da Unione Donne in Italia – UDI di Bologna e Museo del Patrimonio industriale di Bologna, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna (Assessorato al Bilancio, Riordino istituzionale, Risorse umane e Parti opportunità) e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Il progetto Intende promuovere una riflessione che coniughi la ricostruzione storica dei caratteri peculiari del lavoro e dell’istruzione tecnico-professionale femminile con proposte didattico-formative utili a promuovere una cultura positiva del lavoro delle donne.

Share:

Continuano nelle scuole gli incontri sulla violenza di genere. UDI in prima linea per dialogare con i più giovani

Diritti, Eventi, Violenza sulle donne By 15 Aprile 2019 No Comments

Stamattina abbiamo incontrato due classi terze della Scuola Professionale I. I. S. Fr.lli Taddia di Cento per parlare di violenza di genere in termini giuridici, da dove arriviamo e dove stiamo andando, i progetti grafici realizzati nelle scuole sul tema della libertà e dell’emancipazione femminile, l’empowerment delle donne, il potere dell’unità e dei gruppi di auto mutuo aiuto e la toccante storia di Alla Sokolova. Ogni volta è meraviglioso vedere il coinvolgimento delle studenti e delle studentesse. Tanti gli abbracci e gli scambi a fine incontro.

UDI, attraverso il potere morbido del dialogo, continua il suo impegno nel contrastare la violenza sulle donne sensibilizzando i più giovani.

Share:

Sensibilizzare le nuove generazioni alla violenza di genere

Diritti, Eventi, Violenza sulle donne By 9 Aprile 2019 No Comments

Ieri mattina al Teatro Comunale di San Giovanni in Persiceto abbiamo parlato di violenza di genere a 150 studenti e studentesse del Polo Scolastico Archimede. La storia di UDI, la Convenzione di Istanbul, le ingiustizie ancora subite dalle donne, i progetti svolti in altre scuole da UDI Bologna per stimolare la creatività dei e delle più giovani riflettendo sulla libertà, l’emancipazione, l’indipendenza della donna, la toccante esperienza di Alla Sokolova. Un’occasione preziosa per informare i più giovani su ciò che sta accadendo e per incoraggiarli a non sentirsi impotenti o indifferenti ma protagonisti indispensabili per costruire un futuro senza più violenza sulle donne.

 

 
Share:

Diffida UDI

Diritti, Eventi, News By 20 Marzo 2019 No Comments

(Chi desidera venire a Verona alla manifestazione sabato 30 marzo può prenotarsi in UDI Bologna al tel 051 232313 entro martedì 26 marzo).

Al Presidente del Consiglio dei Ministri

Siamo cittadine del mondo e alle donne di tutto il mondo è rivolto un attacco senza precedenti: incarnato dal Congresso mondiale delle famiglie.
Contro l’interruzione di gravidanza volontaria
Contro la liberà di difendersi dalla violenza degli uomini

Contro la libertà di unirsi per amore
Contro la libertà di scegliere il paese in cui vivere
Contro l’Europa voluta dalle donne, sede di un diritto superiore
E soprattutto contro la Convenzione di Istanbul, la carta che impegna gli stati a contrastare la violenza contro native e migranti. Usurpatori dei diritti e delle parole che noi abbiamo riempito di significati nel nostro cammino. I capi di movimenti patriarcali vogliono tornare a un modello di famiglia che noi abbiamo già archiviato: quella del padre padrone. Noi la famiglia la stiamo cambiando, perché non sia più la patria della violenza e dell’arbitriosulle donne e sui loro figli.

Share:

CILAI, di Alba Piolanti: un pomeriggio a San Giovanni in Persiceto

Eventi, News By 19 Marzo 2019 No Comments

E’ stata una festa per Cilai parlare di sé nel pomeriggio di sabato 16 marzo a San Giovanni! E poi era in bella compagnia di persone sincere e curiose, di donne e uomini che portavano tante esperienze e vissuti ricchi di umanità, emozioni e accoglienza. Così Cilai, protagonista del mio ultimo romanzo, ha potuto raccontare le sue storie, quelle che chiede continuamente alle donne e agli uomini che dividono con la sua mamma e il suo babbo l’edificio fatto di tanti ambienti che si snodano lungo un corridoio: un su e giù, alto e basso, dentro e fuori, stanze che prendono vita dalle sofferenze, umiliazioni, speranze, piccole gioie ma anche dalle voci, dalle urla, dai respiri che attraversano i muri, dagli sguardi furtivi, dalle parole sussurrate. E’ questo un piccolo universo dove Cilai incontra la Mariuccia, l’Elvira, la signora Egle, l’Armida, la Malvina, la Carmela, e poi Manfredi, Comunardo, Annibale, Osvaldo, Arduino e il signor Nori. Gente che lavora e che lotta ogni giorno per sopravvivere dignitosamente all’ombra dei padroni. Un mondo al femminile dove l’amore scalda il cuore delle giovani che, impreparate a vivere una relazione sentimentale, inciampano, cadono, si feriscono ma trovano la forza di rialzarsi in quegli anni ’50 in cui per le donne il futuro era fatto di matrimonio, figli, lavoro e sudditanza, in cui dopo il voto, i diritti erano tutti da conquistare. Tempo in cui la maternità era un affare di donne e la conoscenza del corpo un mistero, un segreto nelle mani del destino. Ma queste giovani sprigionano energie nuove, mettono in atto strategie coraggiose per dare forma ai propri sogni.

E Cilai in tutto questo? E’ l’infanzia, la curiosità, la tensione alla vita e alla speranza, è l’ingenuità che si fa intelligenza, è la sete di conoscenza.

Alba Piolanti

Share: