Nel corso del 2019 si sono tenuti due interessanti incontri tra UDI, e professioniste del Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza, della Pediatria d’urgenza, del Pronto Soccorso pediatrico e di quello ostetrico-ginecologico del Policlinico  S.Orsola di Bologna, con l’obiettivo di approfondire e focalizzare  l’attenzione sull’importanza del ruolo dei sanitari nell’accoglienza  e nella gestione delle donne vittime di violenza.

Siamo infatti intervenute nei  moduli formativi del 14 marzo e 18 ottobre svolti  al Policlinico S.Orsola.

L’avvocata di  UDI è intervenuta sui principali percorsi giuridici e le più recenti normative che interessano le donne che hanno subito violenza ed i minori che vi assistono.

E’ stata portata l’esperienza del Punto di Ascolto UDI di S.Giovanni Persiceto attraverso le volontarie che da anni accolgono le donne del territorio Terre d’Acqua per fornire loro il necessario supporto inclusi i percorsi giuridici per l’immediata tutela ed in Rete con tutti i Servizi nonché con le varie opportunità  offerte dal territorio.

Altrettanto utile e significativa  la testimonianza di una donna del “Gruppo Mai Più”di automutuoaiuto,  di San Giovanni in Persiceto.

Tali incontri con la partecipazione di medici,infermieri, oss, fisioterapisti,tecnici di laboratorio sono serviti per fare il punto sulla risposta  data al fenomeno sociale della  violenza sulle donne  dalle aziende sanitarie dell’area metropolitana e per riflettere anche attraverso testimonianze di UDI.

Per UDI  sono intervenute : Loretta Serra referente del Gruppo UDI Persiceto,  Loretta Santagata avvocata dello sportello UDI  di Persiceto, Cristina Varchi e Alla Sokolova del Gruppo di automutuoaiuto “Mai più”.

Share: