Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

VIENI IN PIAZZA CON NOI! NON VOGLIAMO TORNARE INDIETRO!

29 Settembre 2018 / 10:30 - 12:00

Diciamo NO a una legge che antepone gli interessi economici degli adulti al benessere dei bambini e delle bambine. 

Si è genitori responsabili anche se coniugi separati. 

Separazione e divorzio sono un diritto, non ci rinunciamo!

Il DDL Pillo prevede: più spese, più sofferenza e meno diritti per tutte e tutte. 

La proposta di legge, contenuta nel Contratto di Governo Lega-5stelle, è in discussione nella Commissione Giustizia del Senato.

In caso di separazione dei coniugi prevede:

  • Figli e figlie come pacchi: obbligo di doppio domicilio e obbligo di dividere la loro vita a metà tra due case, a prescindere dalle loro esigenze, anche s neonati.
  • Cancellazione dell’assegno di mantenimento per figli/e.
  • Pagamento dell’affitto da parte del genitore che rimane nella casa familiare al genitore proprietario.
  • Obbligo di rivolgersi a proprie spese a un ulteriore professionista, il mediatore familiare, per poter procedere con la separazione.
  • Obbligo di avere anche un coordinatore e un piano genitoriale stabilito dal giudice. 
  • Introduzione della sindrome da alienazione parentale, priva di qualsiasi fondamento scientifico e giuridico che comporta la possibilità di perdere la propria responsabilità genitoriale se il/la figlio/a si rifiuta di vedere l’altro genitore. 
  • Obbligo per i figli/e dei separati a 18 anni di intervenire in giudizio per ottenere diritto al proprio mantenimento e a 25 anni, perdita di tale diritto, anche se stanno studiando.
  • Necessità che la violenza domestica sia sistematica per essere condannata e diminuzione di un anno delle pene relative.
  • Violazione della Convenzione di Istanbul e disincentivi per le donne a uscire dalla violenza domestica. 

 

Dettagli

Data:
29 Settembre 2018
Ora:
10:30 - 12:00

Luogo

Piazza Nettuno, Bologna
Share: