Il Progetto Oltre le sbarre. Leggere e scrivere alla sezione femminile della casa circondariale della Dozza (Bologna)

oltre le sbarre 10001

Dopo il laboratorio sulla violenza contro le donne realizzato nel 2015 all’interno del progetto “Non solo mimosa” promosso dalla Presidente delle Elette del Comune di Bologna, dott.ssa Maria Raffaella Ferri, UDI prosegue il suo impegno alla sezione femminile del carcere di Bologna con un nuovo progetto.

L’obiettivo finale è quello di  portare fuori dal carcere i pensieri, i pareri, le riflessioni, le emozioni, i progetti, i sogni, il tempo, delle detenute perché quella dietro le sbarre al femminile è una realtà che la città non conosce. Forse perché sono più numerosi, sempre si parla e si scrive dei detenuti, su di loro si investono energie, risorse e progetti, trascurando le donne che fuori hanno figli, mariti, compagni, famiglie, o addirittura nessuno! Far conoscere significa condividere, smuovere le coscienze, scuotere le menti. Questo progetto vorrebbe andare in questa direzione. Link: PROGETTO Oltre le sbarre


Il Progetto InRete

Progetto InRete

Progetto InRete

Il progetto si sviluppa in ambito metropolitano, in continuità con il precedente progetto nazionale “INSIEME” e con i progetti Daphne realizzati recentemente nel territorio bolognese.
Il presupposto iniziale è che per contrastare il fenomeno della violenza maschile contro le donne sia necessario attivare azioni sinergiche, attraverso efficaci rapporti di collaborazione, fra le varie realtà del territorio impegnate su questo tema.
Link: Il progetto | InRete


Il Progetto “Non solo Mimosa”: parole per pensare la violenza sulle donne

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il progetto propone un ciclo di quattro incontri alla sezione femminile della Casa Circondariale di Bologna. L’idea che sta alla base del progetto è quella di ascoltare/leggere parole che aiutino a riflettere, pensare, acquisire maggiore sensibilità e consapevolezza rispetto ai problemi che emergono, suscitando magari altre parole per confrontarsi e conoscersi.

Link: Il progetto Non solo mimosa

 

 

Share: