Browsing Category

Politica

Il Gioco della Pace 2017

Diritti, Eventi, Politica By 4 maggio 2017 No Comments

Nove associazioni di donne (ANPI, UDI, ROSE ROSSE, DENTRO AL NIDO, DONNE DI SASSO, DONNE IN NERO, GRUPPO ’98 POESIE LIBERA, TREKKING ITALIA), sette scuole coinvolte (KEYNES di Castel Maggiore, LICEO MAYORANA di S. Lazzaro, LICEO ARTISTICO ARCANGELI di Bologna, ISTITUTO ALBROVANDI RUBBIANI di Bologna, SCUOLA MEDIA UNGARETTI di Bentivoglio, ENTE DI FORMAZIONE FOMAL di Bologna, SCUOLE DELL’INFANZIA di Sasso Marconi), 14 classi, circa 400 studenti/esse guidati dalle loro docenti e un numero incalcolabile di ore: sono solo alcuni dei dati che hanno caratterizzato il progetto Il Gioco della Pace, sviluppato a Bologna e Città Metropolitana.

E per ogni classe: scelta dei testi, rapporti con le insegnanti, laboratori…da settembre 2016 a maggio 2017, fino all’allestimento di una Mostra che ha esposto le opere ispirate dal lavoro di tutti/e. Insomma…un grande impegno per un grande valore attorno al quale le associazioni si sono riconosciute: la Pace!

Share:

….a proposito di chi chiede ad UDI di schierarsi sul referendum….

Diritti, Politica By 21 novembre 2016 No Comments

riceviamo in questi ultimi giorni di campagna elettorale sollecitazioni a schierarci anche sui social. . Ci siamo astenute fino ad oggi e continueremo ad astenerci dal dare indicazioni di voto dentro e fuori i social. Consideriamo le donne libere di saper decidere con la loro testa e sinceramente non condividiamo chi tra le associazioni si è lanciata in una sorta di crociata con modalità partitiche per cui da una parte sta il male assoluto e in un’altra parte il bene assoluto.

Viviamo in un Paese dove presupponiamo vi sia almeno una condivisione della prima parte della Carta costituzionale. Consideriamo questo un punto fermo e di garanzia per tutti indipendentemente da come la si pensi.

Share:

Alba Piolanti: Succede a Scascoli

Diritti, Politica By 20 settembre 2016 No Comments

Chi lo direbbe che in un piccolo borgo di quattro case potesse succedere? Eppure, grazie alla ospitalità di Gianna, Romano e Sara domenica 17 settembre UDI è stata protagonista di un pomeriggio interessante e ricco di idee. La loro piccola casa, trasformata in un Centro artistico-culturale, Il Nido della Valle, ha accolto a Scascoli, le donne dell’UDI per riflettere insieme ad un pubblico curioso e attento la storia del voto alle donne.

Share:

Katia Graziosi: Il 2 giugno 1946 di Anna e le sue compagne

Diritti, Politica By 15 giugno 2016 Tags: , , No Comments

Il 2 giugno di 70 anni fa forse ho sgambettato anch’io gioiosa dentro la pancia di Anna, mia madre, mentre si recava al seggio elettorale per la prima volta nella sua vita per scegliere di vivere in una repubblica democratica. La libertà è anche responsabilità pensava Anna e mai avrebbe rinunciato a questo suo diritto che non considerava un obbligo ma un dovere civile e morale.

La sera prima del voto aveva a lungo parlato con mia nonna del perché era importante scegliere la Repubblica. Mia nonna Maria difendeva la monarchia, in particolare era affezionata alla figura della regina Elena. Le discussioni con mia madre andarono avanti per giorni e non so come finì.

Share:

Chiara Solmi: Il mio primo Congresso UDI

Politica By 1 giugno 2016 Tags: No Comments

Mi chiamo Chiara Solmi, ho ventisei anni e nel 2014 ho conseguito la Laurea in Giurisprudenza nella città di Bologna, dove sono nata e abito tuttora.

Ho partecipato per la prima volta al Congresso Nazionale UDI quest’anno, in un’occasione particolarmente felice: 70 anni dal primo voto alle donne italiane.

Il mio ingresso in Udi è avvenuto solo l’anno scorso, dopo aver conosciuto Katia Graziosi – presidentessa di Udi Bologna – durante il convegno “Attraverso lo specchio” tenutosi nella nostra città nel mese di novembre 2014 ed aver iniziato il periodo di pratica forense presso lo studio legale dell’avvocata Rossella Mariuz del Gruppo Giustizia Udi Bologna pochi mesi dopo.

Share:

Donne e femminismo nel Mondo che cambia

Politica By 16 maggio 2016 Tags: No Comments

INSIEME SENZA CONFINI PER UNA MISURA FEMMINILE DELLA LIBERTA’, DELLA POLITICA, DELLA DEMOCRAZIA

Il Congresso è un appuntamento importante. I tempi che stiamo vivendo impongono scelte che ribadiscono la necessità di una politica a partire dalla coscienza del nostro essere donne che ha attraversato la nostra storia, risorsa preziosa per il presente e per il futuro.

Vogliamo rimettere al centro la funzione e il ruolo che il femminismo può e deve assumere oggi.
Su questo sarà focalizzato il nostro XVI Congresso nazionale nell’intento di scrivere un’altra pagina, come sempre segnata dalle elaborazioni e dalle pratiche politiche delle donne.

Share: