8 MARZO 2018 MAI STARE ZITTE! MAI STATE ZITTE! CONTRO LA VIOLENZA MASCHILE INSIEME

Diritti By 14 febbraio 2018 No Comments

Carissime, l’8 marzo è alle porte e, come discusso al Coordinamento nazionale del 10 febbraio scorso, quest’anno abbiamo scelto di rilanciare un fenomeno globale di portata storica che, per la prima volta, ha portato donne famose e nomi di spicco ad esporsi denunciando la condizione endemica e pervasiva della violenza maschile nel mondo del cinema, della politica, della pubblicità e non solo: una violenza antica e strutturale che, come spesso accade, si fa forte di una soggezione culturale, fisica, sessuale e psicologica anche in assenza di apparenti costrizioni.

La denuncia da parte di nomi e volti noti contro uomini intoccabili lanciano nel mondo l’hashtag internazionale #metoo e together che in Italia si trasforma in #quellavoltache e insieme hashtag che ha consentito a tante altre donne di dar voce alla loro storia di violenza, facendo emergere una realtà spesso celata.

Share:

Bando Seconda edizione Premio Tina Anselmi – Scadenza prorogata al 20 febbraio!

Diritti By 12 febbraio 2018 No Comments

Il Centro Italiano Femminile (sede di Bologna) e l’Unione Donne in Italia (sede di Bologna), associazioni femminili storiche nate dai Gruppi di Difesa della Donna, hanno istituito nel 2017, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale di Bologna, un premio a donne che si sono distinte nel lavoro nell’area metropolitana bolognese, in concomitanza con la Giornata Internazionale della Donna 8 marzo.

Il premio è stato dedicato alla memoria di Tina Anselmi”, recentemente scomparsa. Prima donna a ricoprire la carica di Ministro della Repubblica Italiana con delega al lavoro, Tina Anselmi ha svolto un ruolo determinante nell’approvazione della legge 903 del 1977 “Parità di trattamento tra uomini e donne in materia di lavoro” ed è stata Presidente del Comitato Italiano per l’Anno Internazionale della Donna dichiarato dall’ONU per il 1975.

Share:

UN MONDO DI MURI

Diritti, eventi By 30 gennaio 2018 No Comments

MERCOLEDì 31 GENNAIO ore 20:30
CASA PER LA PACE “LA FILANDA” via Canonici Renani, 8 Casalecchio

UN MONDO DI MURI
Terre Conflitti Genti
“I muri sono segnali di conflitti non risolti”
incontro promosso da
ANPI, Associazione Rose Rosse, Dentro al Nido, Donne in Nero, Libera, UDI
L’incontro vuole presentare un quadro complessivo dell’impatto dei muri che, per diverse ragioni, si sono costruiti fra nazioni e territori, per sottolineare gli effetti che hanno sulla vita delle persone, sul contesto e più in generale sull’ambiente.
Si parte dai “muri di casa”, a Gorizia, a Padova, in Europa per arrivare ai muri del Medio Oriente, dell’Africa fino al Muro fra Stati Uniti e Messico. Programma : Ingresso: Vivere il muro e il check point: simulazione all’ingresso in sala
Introduzione: leggiamo la mappa dei muri nel mondo. Sempre più muri, sempre più divisioni, sempre più potenziali conflitti . I nostri muri: Italia ed Europa ; I muri in Africa ; I muri del Medio Oriente ; Il muro fra Messico e Stati Uniti.
Suggerimenti bibliografici, filmografia, sitografia, parole

Share:

Le parole per dirlo

Diritti By 7 dicembre 2017 No Comments

Martedì 5 novembre UDI Bologna ha presentato alle istituzioni il progetto che ogni anno, da tre anni, sta realizzando con le donne del carcere della Dozza intitolato nel 2017 “Le parole per dirlo” e nel 2016 “Oltre le sbarre”. L’obiettivo finale è quello di portare fuori dal carcere i pensieri, i pareri, le riflessioni, le emozioni, i progetti, i sogni, il tempo, delle detenute perché quella dietro le sbarre al femminile è una realtà che la città non conosce. Come raccontano Alba Piolanti, Giuseppina Martelli e Anna Vinci, donne di UDI autrici del progetto: “Sempre si parla e si scrive dei detenuti, su di loro si investono energie, risorse e progetti, trascurando le donne che fuori hanno figli, mariti, compagni, famiglie, o addirittura nessuno. Far conoscere significa condividere, smuovere le coscienze, scuotere le menti. Questo progetto vorrebbe andare in questa direzione”. Martedì durante l’iniziativa le detenute hanno letto alcuni dei loro elaborati sul tema della libertà.

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2017/12/06/foto/carcere_femminile_dozza_bologna-183152538/1/#14

Share:

25 novembre 2017. “In Quanto Donna”

Diritti, eventi, femminicidio, violenza sulle donne By 28 novembre 2017 No Comments

“Ieri il parlamento ha aperto le porte alle donne vittime di violenza, alle associazioni e alle professioniste che lavorano sul tema. Abbiamo ascoltato testimonianze di sopravvissute allo stupro, alla violenza domestica, alla tratta, ma anche le testimonianze delle donne vittime di figlicidi e delle madri di donne vittime di femminicidio. Una condivisione corale delle diverse esperienze ci ha unite in un unico intento, quello di dire basta alla violenza sulle donne. Ancora oggi le donne sono testimoni coraggiose (oltre che vittime) di una cultura patriarcale di sopraffazione e coercizione, testimoni di una società che nega piena cittadinanza al 51% della sua popolazione, che rifiuta di riconoscere il danno terribile, grave e gravoso che un maschile violento e prevaricatore continua ad infliggere a tutti, donne, bambini e uomini minando il vivere civile.

Share: